27 giu 2009

Bando Innova Retail 2 – 6 Luglio-15 Ottobre 2009

Bando per il sostegno all’innovazione tecnologica delle “micro e piccole imprese commerciali”, finalizzato alla valorizzazione della rete distributiva e commerciale all’interno del territorio regionale e, in particolare, l’innovazione diffusa a favore delle micro e piccole imprese del commercio al dettaglio in sede fissa, all’ingrosso e dei pubblici esercizi, favorendo l’adozione e lo sviluppo di innovazioni di processo a carattere tecnologico, organizzativo, gestionale, nelle relazioni in rete con altri operatori commerciali e nei rapporti con i clienti.
Le tipologie di investimento sono inquadrate nei seguenti
1- Investimenti tecnologici in software ed hardware evoluti a supporto dell’innovazione
2- Investimenti in tecnologie per la sicurezza
3- Investimenti in innovazione per la riduzione dei consumi energetici e dell’impatto ambientale
4- Interventi per l’installazione di apparecchiature di pagamento sicure in esercizi multifunzionali
5- Investimenti per l’innovazione logistica
6- Investimenti in innovazione delle strutture e degli arredi
Ogni beneficiario può presentare un’unica istanza nella quale può indicare una o più delle tipologie di investimenti sopra riportati.
I programmi di investimento non possono prevedere spese per meno di euro 5.000,00 o superiori ad euro 15.000,00.
L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese ammesse.

22 giu 2009

Fondo Regionale Ricerca Industriale e Sperimentale – 13-07-09

Beneficiari:Imprese di qualsiasi settore e dimensione operanti nella regione, se in forma associata (partenariato) con almeno 3 imprese operanti nella regione, oppure partenariati tra imprese Lombarde e soggetti pubblici e privati operanti nel settore della ricerca, innovazione e trasferimento tecnologico.
Il fondo regionale finanzia Progetti di Ricerca Industriale e Sperimentale volti a:
- sviluppare contenuti, metodi e procedure innovative o diversamente utilizzati
- adattare od integrare risultati innovativi elaborati in precedenti esperienze
- confrontare competenze ed approcci innovativi al fine di migliorare la capacità di anali ed anticipazione dei bisogni
ed esclusivamente inerenti le aree tematiche Agroalimentare, Energia-Ambiente, Salute, Manifatturiero avanzato.
I progetti possono avere una durata di max 15 mesi e prevedere spese per un minimo di 1 milione di euro ad un massimo di 7,5 milioni.
Spese ammissibili: personale, strumentazione ed attrezzature, servizi di ricerca, consulenza, brevetti, spese generali, costi di esercizio, studi di fattibilità tecnica preliminari all’attività di ricerca e di sviluppo sperimentale, diritti di proprietà industriale.
Agevolazioni previste: diverse intensità di contributo in funzione della dimensione aziendale e della tipologia di attività e di spesa, a partire dal 25% fino ad un massimo del 50% a fondo perduto entro il tetto di 1 milione di euro (elevabile ad 1,2 milioni) e l’altro 50% a finanziamento agevolato 4 anni tasso zero. Scadenza: 13/07/2009.

09 giu 2009

scheda analisi fattibilità

Clicca sul titolo del post e scarica la scheda di analisi di prefattibilità per una valutazione gratuita del tuo rogetto. File in formato .doc
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...